mercoledì 1 ottobre 2014 -   -   Fai diventare questo sito la tua Home Page Aggiungi questo sito tra i tuoi preferiti Contattaci  Facebook Twitter
 
 
   Sei il visitatore numero: 66.639

ISTITUTO




Una vita semplice e piena di amore: Maria Domenica Mazzarello!

“I santi e le sante sono un grande regalo di Dio al mondo, una fonte preziosa di ispirazione che non perde mai la sua attualità”.

Maria Mazzarello, confondatrice con Don Bosco dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice: una donna dallo sguardo aperto e lungimirante, dal cuore appassionato e umile, dal messaggio profetico radicato nella freschezza del Vangelo e del carisma salesiano.

Nasce a Mornese, un paesello sperduto tra i colli del Monferrato, il 09 maggio 1937. È la prima di tredici figli. In famiglia Main, così la chiamavano, cresce serena, attenta ai piccoli lavori che le vengono affidati; vivace, allegra…

Gli anni della fanciullezza trascorrono nella gioia alla cascina della Valponasca tra le viti, i campi di grano, la stalla… Impegnata nel faticoso lavoro dei vigneti, lontana dal paese, Main non può frequentare la scuola. Ha come maestro il padre e impara a leggere e a fare i conti compiendo in un attimo qualunque operazione aritmetica.

Dopo la prima comunione, il suo amore all’Eucarestia diventa il centro della sua vita.

Alla cascina, la stanzetta di Maria ha una piccola finestra come occhio spalancato su Mornese e soprattutto sulla Parrocchia. Ogni sera, dopo la preghiera insieme alla famiglia, Maria indugia ancora presso la finestrella in un silenzio ricco di amore; una flebile, piccola luce le dice: lì c’è Gesù!

Il Parroco Don Pestarino è la guida a cui Maria si affida per il suo cammino spirituale.

In una sera di ottobre, a Mornese arriva Don Bosco con i suoi ragazzi: è una gita che fa storia! La gente gli fa festa, accorre numerosa Maria è tra le prime: lo sguardo di Don Bosco si posa su di lei e, basta poco per farle dire con la certezza che parte dal cuore: “Don Bosco è un santo ed io lo sento”.

La storia, nelle mani di Dio fa il suo cammino. Le Figlie dell’Immacolata che il Parroco ha formato e aperte all’apostolato per le fanciulle del paese, presentate a Don Bosco completano il sogno del fondatore.

Nasce il 05 agosto 1872 la Congregazione delle Figlie di Maria Ausiliatrice con la professione religiosa di 11 Figlie di Maria Ausiliatrice e 4 Novizie.

L’Istituto, in pochi anni ha il suo sviluppo meraviglioso: si aprono case in Italia, in Francia, collegi, scuole, oratori.

Con la guida di Maria Domenica Mazzarello. Superiora Generale del nascente Istituto, l’ansia missionaria spinge, dopo solo cinque anni di vita della Congregazione, nel 1877 un gruppo di giovani Figlie di Maria Ausiliatrice a partire per l’America.

In Uruguay, sostenute e guidate dai Salesiane imparano la lingua e con la generosità del loro sacrificio iniziano tra la gente, i ragazzi più poveri, la loro missione.

Il quinto successore di Don Bosco, il Rettor Maggiore Don Egidio Viganò, scrisse: “La Mazzarello inaugura una caratteristica femminile entro la salesianità anzitutto perché è donna e poi perché il Progetto di Dio che ha fatto nascere lo spirito di Mornese l’ha dotata di doni, di capacità, di inclinazioni che convergono a questo compito”.

Quello che a Valdocco-Torino è l’opera caratteristica di Don Bosco: l’oratorio, nasce anche a Mornese e, prima che i due Santi abbiano l’occasione di incontrarsi…

Le caratteristiche di Mornese: il sacrificio, la povertà, la semplicità, l’obbedienza, la gioia!

Le raccomandazioni di Maria Mazzarello: “lavorare con passione tra le ragazze, amarsi e aiutarsi vicendevolmente…” “Noi felici se saremo state come vere suore; Gesù ci riceverà come uno sposo riceve la sua sposa”. “Coraggio dopo pochi giorni di combattimento, avremo il Paradiso per sempre!”.

La storia dell’Istituto, scritta da tante Figlie di Maria Ausiliatrice in questi 140 anni superando difficoltà di ogni genere per mantenersi fedeli ai Fondatori, Don Bosco e Madre Mazzarello,  e per dare risposte innovative alle varie forme di povertà, è scintilla di futuro, ispirazione e chiaro orientamento di vita. Oggi, l’Istituto continua a scrivere questa storia svolgendo la sua missione di educazione-evangelizzazione in 96 nazioni. 


 Link
Spaziatore
F.M.A.
Spaziatore
http://www.cgfmanet.org/

Spaziatore
  Visita il sito
Spaziatore

 Approfondimenti:
 Ambienti 
  Chi siamo
  Dove siamo
  Storia
  Ambienti
Vai al dettaglio Comunita' Educante
Puoi scaricare l'agenda dell'anno 2014-2015 con la programmazione della Comunità Educante e il calendario scolastico


  Progetto Educativo

Torna alla pagina precedente
Istituto Maria Ausiliatrice - Via Alvino, 9 - 80127 Napoli (NA) - Tel. 081 5781512 - Fax 081 5586510 - mariaus.vomero@gmail.com - C.F. 01263160630
Istituto Maria Ausiliatrice - C.F. 01263160630 - Ver. 1.0 - Copyright © 2014 Figlie di Maria Ausiliatrice - Privacy policy - Powered by Soluzione-web